Sorridere

In questo giugno sono stata poco “attiva”. Prima o poi, però, arriva il momento in cui le parole fluiscono fino a creare un pezzo, lungo o breve che sia. Imporante è che sia scritto con il cuore. La poesia del giorno, che ho scritto ieri, inspirata da un simpatico gruppo d’ascolto al femminile che segue i mondiali di calcio, s’intitola proprio così: Sorridere.

limportante-e-sorridere-sempre

Sorridere

Sorridere, fa bene al cuore. All’anima.
Un sorriso mio, più uno tuo
che si fa ad aggiungere al sorriso di lei
ed un altra lei..fino a creare un cerchio perfetto.

Cerchio di sorrisi, uniti con un filo indivisibile ma c’è
non si vede ma si sente con il cuore.
Un cuore mio, insieme a quello tuo, quello di lei e tante altre lei
che battono allo stesso ritmo fino a creare una sinfonia perfetta.

A distanza l’una dall’altra, lontane ma vicine
sorridiamo, all’unisono, a causa delle piccole dose di pazzia, umorismo
ironia e la bellezza, umana, apparentemente legata a un pallone ma c’e di più
c’è divertimento, ci si scherza, ci si ride, dal cuore, ci si fa compagnia.

Sorridere fa bene al cuore. All’anima.
Un sorriso mio, più uno tuo
che si fa ad aggiungere al sorriso di lei
ed un altra lei..fino a creare un cerchio perfetto.

Leggo.libri

Quando non sai cosa leggere

A buzzing box of thrilling thoughts

Traduzione, scrittura, sperimentazioni linguistiche e collaborazioni

thebookworm

Dei libri letti e non solo

Studiolo Barese

Le mie passeggiate a Levante

orsobianco

Il mio secondo blog nascosto

Sergio M. Ottaiano

Scrittore indipendente

CIOCCOLATOELIBRI

Libri, interviste e altre cose senza senso