Ricominciare a vivere

A volte non stai bene, con te stesso, con degli altri, con il mondo che ti circonda. Quello di cui hai bisogno, in questi momenti nefasti, è isolarti, stare per conto tuo ed elaborare il tutto (qualunque cosa sia questo tutto).

Non siamo tutti uguali, ognuno è fatto a modo proprio. Ognuno porta il proprio vestito creato alla sua stessa  immagine, che lo rispecchia bene per quello che è, sia dentro che fuori. Ad esempio ci sono quelli che quando stanno male preferiscono trovare la via d’uscita, senza coinvolgere amici o parenti. Si isolano, appunto, aspettando che passi la tempesta. Sbagliato o giusto che sia ma può succedere.

 

DONNA AL MARE

È un po’ quello che è successo in quest’anno a una donna che a un certo punto si è sentita smarrita, persa. Alle parole di un dottore, simpatico ma sempre un dottore, di dover stare a riposo forzato, onde di evitare un possibile intervento chirurgico, non ha visto più quello che era, né vedeva in sé quella forza che la faceva andare sempre avanti. Semplicemente stava male. Punto. Tanto male che nemmeno si è accorta che certe persone “amiche” si stavano approfittando del suo star male per farla precipitare sempre più in basso, facendole credere le cose che non erano vere, ma che lei, già indebolita per i fatti suoi, con il tempo aveva acquisito come che si acquisisce una seconda pelle. Aveva cominciato a dubitare di se stessa, facendo cadere in un pozzo nero e profondo tutte le sue sicurezze. Credeva che la colpa fosse soprattutto, anzi sicuramente, sua e di nessun altro. Quello sbagliata era lei non l’altra persona amica.

Arriva, però il momento (arriva sempre, bisogna saper attendere con pazienza) in cui si comincia a ragionare, a vedere con i propri occhi il proprio riflesso nello specchio della vita e ci si accorge di non riconoscersi più. Il momento di dire basta e ricominciare a vivere cercando di trovare la strada verso casa. Verso noi stessi. È la strada che la donna sta per intraprendere. L’incantesimo della strega si è spezzato una volta per tutte. E lei è contenta. No, non contenta. FELICE! Spera che la sua nuova forza ritrovata possa perdurare nel tempo. Per momento averla ritrovata le basta.

Annunci
Leggo.libri

Quando non sai cosa leggere

A buzzing box of thrilling thoughts

Traduzione, scrittura, sperimentazioni linguistiche e collaborazioni

thebookworm

Dei libri letti e non solo

Studiolo Barese

Le mie passeggiate a Levante

orsobianco

Il mio secondo blog nascosto

Sergio M. Ottaiano

Scrittore indipendente

CIOCCOLATOELIBRI

Libri, interviste e altre cose senza senso